indietro

Un budget è un piano che sintetizza entrate e uscite impreviste, consentendo di tenere sotto controllo le proprie finanze e di tutelarsi dall’indebitamento eccessivo.

Nel budget, dovete innanzitutto riportare tutte le entrate e le uscite, per poi metterle a confronto.

Le entrate comprendono ad esempio lo stipendio, la paghetta o le mance.

 

Le spese, invece, sono ripartite tra costi fissi, spese personali e accantonamenti. Mentre i costi fissi includono le spese assolutamente necessarie per far fronte alla quotidianità, come i soldi per lo scuolabus o per il cibo, tra le spese personali rientra tutto ciò cui potete rinunciare, ad esempio dolci, videogiochi o altri “beni di lusso”.

 

Nel budget, dovete inserire anche gli accantonamenti, che vengono costituiti per far fronte a spese incerte (ad es. riparazioni, un viaggio con gli amici dell’ultimo minuto).

Infine, la somma delle uscite deve essere sottratta da quella delle entrate.

Se l’esito è positivo, avete ancora delle risorse a disposizione, in caso contrario, si profila un indebitamento e occorre agire rapidamente per verificare il possibile potenziale di risparmio.

 

Il budget può essere redatto su base settimanale, mensile o annuale.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Le condizioni contrattuali sono riportati nei vari documenti previsti dalle diverse disposizioni (fogli informativi, fascicoli informativi, regolamento, progetto esemplificativo) consultabili sul nostro sito internet www.raiffeisen.it e presso gli infopoints rispettivamente gli sportelli della Cassa Raiffeisen.