indietro

Esistono due forme di assicurazioni sulla vita: la polizza vita per il risparmio e/o la costituzione di un capitale e la polizza vita caso morte (assicurazione/polizza sulla vita di puro rischio).

Nel primo caso si tratta di un piano di risparmio per il quale è possibile decidere liberamente l’ammontare dei versamenti e la propria propensione al rischio per quanto riguarda l’investimento. Contrariamente a quanto succede con un fondo pensione, la liquidazione del denaro accumulato non avverrà all’inizio del tuo pensionamento, bensì alla scadenza della polizza. Potrai scegliere fra la liquidazione immediata dell’importo totale e la liquidazione rateale come una pensione mensile.

In caso di decesso, la persona indicata nel momento della sottoscrizione della polizza otterrà il tuo capitale.

Nell’ipotesi di una polizza vita caso morte, invece, l’ammontare assicurato verrà liquidato soltanto in caso di decesso dell’assicurato entro la durata prevista della polizza.

Questo tipo di assicurazione sulla vita è consigliabile soprattutto per una famiglia monoreddito oppure nel caso di un rimborso di un prestito: in caso di decesso i tuoi eredi non saranno obbligati a farsi carico del debito, ma lo farà l’assicurazione. Alcune polizze vita caso morte prevedono anche l’assicurazione contro l’invalidità permanente.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Le condizioni contrattuali sono riportati nei vari documenti previsti dalle diverse disposizioni (fogli informativi, fascicoli informativi, regolamento, progetto esemplificativo) consultabili sul nostro sito internet www.raiffeisen.it e presso gli infopoints rispettivamente gli sportelli della Cassa Raiffeisen.